MEBAO

        Italiano English Français

Home
 

Aree tematiche
 

Partecipanti
 

Pubblicazioni
 

AttivitÓ
 

Links
 

Finding the African Voice
 

 
 
Creative Commons License
MEBAO Website by MEBAO is licensed under a Creative Commons Attribution-Non-Commercial-No Derivative Works 2.5 Italy License.

Fabio Viti
viti.fabio@libero.it

Antropologo, ha studiato nelle Università di Siena, Aix-en-Provence e all’Ecole des Hautes Etudes en Sciences Sociales di Parigi, dove ha conseguito il Dottorato in Anthropologie sociale - Ethnologie nel 1991 (dir. Marc Augé). Per un triennio ha insegnato Antropologia culturale all’Università di Urbino (Facoltà di Scienze politiche) ed è stato ricercatore all’Università di Siena, dove ha insegnato Antropologia politica. Attualmente è Professore associato di Etnologia alla Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Modena e Reggio Emilia. Nel 1998 e 1999 è stato visiting professor all’Université de Provence. È ricercatore associato presso l’Institut-d’Ethno-Sociologie dell’Université de Cocody (Abidjan, Costa d’Avorio) e l’Institut d’Etudes Africaines (Cnrs-Université de Provence, Francia).

Dal 1981 conduce ricerche sul campo in Costa d’Avorio su tematiche sociali e politiche riguardanti due popolazioni della periferia akan, i Baule e gli Anno. Si è in particolare interessato all’onomastica, alla parentela, al regime fondiario, alla struttura politica e territoriale, ai rituali funebri, alla costruzione dell’identità etnica, agli scambi commerciali, alla guerra e alla violenza, ai rapporti di dipendenza personale e alla schiavitù. Dal punto di vista metodologico ha cercato di coniugare la ricerca sul campo, con particolare attenzione alla raccolta delle fonti orali, con la ricerca archivistica sui fondi coloniali. Parallelamente, svolge ricerche sugli “amministratori-etnologi” e sulla loro pratica scientifica intesa come preludio all’antropologia africanistica.

Oltre a saggi in volume e in rivista, in Italia e all’estero, ha pubblicato Il potere debole. Antropologia politica dell’Aitu nvle (Baule, Costa d’Avorio) (Milano, Angeli, 1998), ha partecipato al volume collettaneo Luoghi d’Africa. Forme e pratiche dell’identità (Roma, Nis, 1995, a cura di Pier Giorgio Solinas), ha curato, insieme a Pierluigi Valsecchi, il volume Mondes Akan/Akan Worlds. Identité et pouvoir en Afrique occidentale/Identity and Power in West Africa (Paris-Montréal, L’Harmattan, 1999) e, insieme a Michel Izard, il volume Antropologia delle tradizioni intellettuali: Francia e Italia (Roma, Cisu, 2000). Ha fatto parte, fin dalla fondazione, della redazione della rivista Etnosistemi per la quale ha curato il numero monografico Potere e territorio in Africa Occidentale (Roma, Cisu, 1994). Il suo ultimo libro è Guerra e violenza in Africa Occidentale (a cura di, Milano, Franco Angeli, 2004).